Laboratorio Sanità 20/30 Campania

Il Laboratorio Sanità 20/30 avrà luogo a Napoli presso la Città della Scienza nei giorni 7 ed 8 Luglio 2022.

Laboratorio Sanita 2022

Il Laboratorio Sanità 20/30 Campania si svolgerà a Napoli il 7-8 Luglio 2022.
Una importante tappa verso il 17° Forum Risk Management in Sanità, occasione di confronto sullo stato di avanzamento dei programmi del PNRR e di condivisione di concrete proposte per la rigenerazione e la riforma del Sistema Sanitario.

• L’Age.Na.S. presenterà la Piattaforma Nazionale di Telemedicina e le linee guida per candidare al finanziamento i progetti delle Regioni per la diffusione della telemedicina a supporto delle nuove reti cliniche ed assistenziali;
• Il Ministero della Salute illustrerà gli “obiettivi” ed i “traguardi” che saranno trasmessi alla Commissione Europea il prossimo 30 Giugno nonché i criteri per i Contratti Istituzionali di Sviluppo da sottoscrivere con le Regioni.

La Regione Campania ha ottenuto buoni risultati all’azione di contrasto della pandemia. La sfida di oggi è quella del buon uso delle risorse del PNRR e del Piano Operativo Salute per un vero cambiamento del Sistema Sanitario per rispondere di più e meglio ai bisogni di cura e di assistenza dei cittadini.

Il “Laboratorio” è l’occasione di un confronto con tra Regione Campania, Istituzioni Nazionali e altre Regioni per stimolare una visione condivisa del cambiamento necessario nonché regole certe per la dotazione di risorse umane e strumentazioni necessarie al buon funzionamento dei nuovi presidi sanitari e sociali nel territorio. È questo il momento per recuperare ritardi e solidarietà a favore delle Regioni del Sud dove, anche con la pandemia, sono aumentate aree di povertà e diseguaglianze.

I temi al centro del Laboratorio Sanità 20-30 Campania saranno:
1. La sanità digitale come opportunità di cambiamento del sistema sanitario. La telemedicina (televisita – teleconsulto – teleassistenza – telemonitoraggio) come supporto ai nuovi percorsi ospedale-territorio-casa come luogo di cura.
2. La sfida della Sanità digitale e dell’innocazione a confronto con i grandi partner tecnologici.
3. I professionisti sanitari con il loro sapere organizzativo, tecnico, scientifico: i veri attori del cambiamento.
4. Osservatorio sulle buone pratiche delle Aziende Sanitarie ed Ospedaliere per la concreta realizzazione dei programmi del PNRR.
5. Il futuro di un Sistema Sanitario equo e solidale nasce da Sud: confronto con dirigenti ed esperti nazionali e regionali.

Il “Laboratorio” sarà anche un cantiere aperto e partecipato per condividere concrete proposte e buone pratiche per lo sviluppo dell’assistenza nel territorio con il supporto della telemedicina.

ISCRIVITI ORA